L'approfondimento-Unisciti a noi: insieme saremo più ascoltati

info@anapweb.it

L'approfondimento

  NAFTALANO TERAPIA

Naftalan è un particolare olio minerale presente in numerosi sottotipi, estratto principalmente nella omonima città dell'Azerbaigian ed impiegato con successo da secoli nel trattamento delle malattie dermatologiche croniche (psoriasi e dermatite atopica in particolare).
Un'ampia letteratura internazionale prova scientificamente l'efficacia della naftalanoterapia nelle dermopatie ed in particolare nella psoriasi volgare e gli studi clinici più recenti (es.Naphthalan oil in tretament of Psoriasis and Psoriaric arthritis - Psoriasis Forum n.18, vol1, 2012) confermano la validita dell'olio giallo di Naftalan - arricchito con sterani e con ridotto contenuto di poliaromatici - nella cura della Psoriasi e dell'Artrite Psoriasica.

L’efficacia dell’applicazione della naftalanoterapia è ben visibile dai quadri clinici dei nostri pazienti, prima e dopo un trattamento bisettimanale.
Le esperienze sinora maturate hanno dimostrao il successo nel trattamento di:
Patologie dermatologiche:

Dermopatie, Psoriasi, Dermatite atopica (neurodermatite), prurito, sclerodermia e dermatite da contatto.
Patologie del sistema muscolo-scheletrico:
- patologie infiammatorie di origine reumatica (artrite reumatica, artrite psoriasica e
  spondilite anchilosante)
patologie degenerative delle articolazioni e della colonna vertebrale
reumatismo extrarticolare
Oltre che nella repubblica Azera, questi trattamenti sono praticati in pochi centri selezionati, anche più vicini ai nostri confini e quindi più facilmente raggiungibili a costi relativamente contenuti.
In particolare nella vicinissima Croazia, ad Ivanić Grad vicino a Zagabria, esiste un centro termale Naftalan,  ove da 27 anni personale medico utilizza con successo il fango curativo nella cura delle malattie della pelle, specialmente della psoriasi e della neurodermatite, ma anche dei processi infiammatori delle articola-zioni, come ad esempio l’artrite reumatoide e psoriasica, nella riabilitazione post-chirurgica ortopedica e nella cura delle ustioni. Oltre alla fisioterapia, le cure includono anche alcuni programmi specifici e unici, come i bagni nelle vasche con il naftalan.
NAFTALAN, è una clinica specializzata nella medicina riabilitativa che opera dal 1989. Dispone di 135 letti in camere singole e doppie, dagli standard alberghieri.

Gli ospiti dispongono di un atrio spazioso con un caffè bar, di tre soggiorni con un cucinotto e, in caso di bel tempo, di uno spazio all’aperto per prendere il sole.
Nelle sue immediate vicinanze si trova anche un parco sportivo con campi per la pratica delle bocce, della pallamano, del calcio e del tennis.
I più esigenti, percorrendo circa 30 chilometri di moderna austostrada (una ventina di minuti) possono raggiungere Zagabria, che mette a disposizione dei suoi visitatori il proprio tesoro, fatto di contenuti storico culturali, sportivi, ristorativo ricettivi e turistici in genere.
Nel ristorante interno, la maestria culinaria dei cuochi consente di gustare vari cibi e specialità regionali, servite in ambienti caldi ed accoglienti da personale attento e cordiale: una sensazione di piacere e di soddisfazione.
Il menu offre sempre almeno tre tipi di cibo, mentre la prima colazione è a buffet.
È naturale come, in questo caso, si badi all’alimentazione degli ospiti, con cibi sapo-riti e ricchi, ma comunque adatti alle esigenze delle persone in cura.

La clinica NAFTALAN vanta personale altamente qualificato, in grado di applicare i trattamenti terapeutici adatti alla specifica patologia di ogni paziente.
Al momento dell’arrivo, il malato verrà visitato da un fisiatra, un medico riabilitatore ed un reumatologo, oppure da un dermatologo; con una visita più approfondita ed un approfondimento retrospettivo dello sviluppo della patologia, il medico potrà prescri-vere il procedimento terapeutico più adatto a curare ogni malato.

Nelle vasche per la naftalanoterapia, i pazienti si immergono fino alle spalle nel  liquido per una quindicina di minuti ad una temperatura del naftalan di 32–34º C.
Tuttti conosciamo le proprietà del cloruro di sodio ipertermale, con il quale un fisioterapista ben preparato raggiunge il desiderato livello di rilassatezza della muscolatura delle parti del corpo interessate dalla patologia. 

Gli effetti dell’azione di tale acqua termo minerale conducono però anche a modi-ficazioni ritmiche delle reazioni fisiologiche, a adattamenti ed assestamenti del livello vagotonico del sistema nervoso autonomo, sollecitando il meccanismo di difesa.
Nela riabilitazione dei malati, soprattutto di quelli colpiti da patologie reumatiche, neurologiche o che interessano i vasi sanguigni, è assolutamente necessario praticare la ginnastica medica – cinesiterapia -  con la quale si ottiene una migliore mobilità, così come la tendenza a ripristinare l’equilibrio del sistema neuromuscolare esistente prima dell’insorgere della malattia.
Ultrasuonoterapia, magnetoterapia, fototerapia impacchi al mastice, criterapia, piscine e trattamenti estetici completano l’offerta di trattamenti. 
Il team medico comprende 9 medici specialisti, una quindicina di infermiere ed una ventina di fisioterapisti; questi, con la loro abilità e la loro cortesia, sono sempre pronti a mettere il proprio sapere al servizio dei malati che ne hanno veramente bisogno.

ANAP Onlus ha stipulato una convenzione con questa clinica, conosciuta nel mondo dalla Francia, alla Spagna, alla Germania, all'Italia ed agli Stati Uniti.
Alla Pagina "Convenzioni" troverete il testo integrale ed alcune proposte di trattamento.